Assegnazione dei Docenti alle classi

Rev. dicembre 2019

Il principale criterio adottato è quello di favorire la continuità didattica, cioè la presenza negli anni successivi dei medesimi Docenti nelle stesse classi.

Altro criterio di riferimento è quello dell’equa distribuzione dei Docenti all’interno dei corsi, questo significa garantire che in tutti i corsi sia assicurata, all’inizio dell’anno, la presenza di un uguale numero di Docenti di ruolo, al fine di evitare la formazione di corsi di prima e di seconda categoria.

L’assegnazione dei Docenti ai corsi è una prerogativa del Dirigente Scolastico, sentito il parere del Collegio Docenti e delle Rappresentanze Sindacali Unitarie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY.
Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.