Orientamento

Rev. dicembre 2019

Il compito essenziale della scuola è quello di guidare lo studente nelle sue scelte, portarlo a capire i propri punti di forza, le proprie modalità di studio, le proprie difficoltà.

Questo lavoro fa parte dell’attività quotidiana degli insegnanti e di tutti quelli che lavorano nella scuola, ma ci sono momenti specifici di orientamento organizzati per ogni anno scolastico, cominciando dalla fine della scuola media fino alla maturità.

Il Pacioli organizza attività per farsi conoscere e aiutare gli studenti delle terze medie a scegliere la scuola superiore: giornate di scuola aperta (vedi Scuola aperta), interventi nelle scuole medie, stage per i ragazzi di terza media (una “giornata tipo” al Pacioli), partecipazione al Link (giornate per l’orientamento organizzate dal Comune di Crema). In tutte queste iniziative vengono coinvolti anche gli studenti del Pacioli, che presentano e fanno conoscere la loro scuola.

Le iniziative per sostenere lo studente nelle sue scelte scolastiche e personali e per verificare le scelte fatte (per eventualmente correggerle) continuano durante tutto il corso di studi.

In particolare, alla fine della classe prima, sono previsti momenti specifici di verifica del percorso scolastico e della crescita dello studente, è previsto cioè un colloquio di orientamento/verifica (vedi Colloquio di orientamento/verifica) tra il docente coordinatore di classe e lo studente. Per preparare il colloquio il Consiglio di classe compila una griglia di rilevazione delle competenze trasversali (vedi Certificazione delle competenze trasversali), cioè come gli insegnanti vedono lo studente riguardo a competenze, come la capacità di lavorare, in gruppo, di comunicare, ecc.

Alla fine della classe seconda, nel corso per Tecnico dell’Amministrazione, Finanza e Marketing (ex Ragioniere Amministrativo) e nel corso per Tecnico dei Sistemi Informativi Aziendali (ex Ragioniere Programmatore), la scuola organizza brevi interventi nelle classi per aiutare gli studenti nella scelta del tipo di triennio.

Per le classi quarte e quinte sono previsti interventi specifici per la scelta del dopo maturità (vedi Orientamento in uscita). Un grosso aiuto per la scelta del percorso può venire dalla esperienza di stage in azienda (vedi  Stage).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella COOKIE POLICY.
Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.