MIT Global Teaching Labs

Il progetto MIT Global Teaching Labs

L'Istituto "Luca Pacioli" di Crema ha aderito nel 2008 al progetto del Massachusetts Institute of Technology noto come GTL - GLOBAL TEACHING LABS, per l’insegnamento di discipline scientifiche in lingua inglese. Questa collaborazione è stata estesa, negli anni, ad alcune scuole che hanno manifestato interesse. La rete delle scuole aderenti comprende oggi una cinquantina di istituti sparsi su tutto il territorio nazionale.

 

Il MIT, rappresentato dal programma MIT-ITALY, ha affidato all’Istituto Pacioli di Crema il compito di coordinare le scuole interessate alla partecipazione al progetto, gestendo l’organizzazione delle attività.

 

 Obiettivi

Sinteticamente, gli obiettivi di questa collaborazione sono:

  • per MIT, l'opportunità di testare materiali open source preparati per le scuole superiori http://ocw.mit.edu/index.htm  e offrire ai propri studenti un'intensa esperienza formativa;
  • per i docenti delle scuole italiane, l'opportunità di entrare in contatto con una metodologia didattica meno tradizionale, basata sull'approccio hands on, e cogliere stimoli ed idee per l'insegnamento; l’iniziativa permette anche di raccogliere materiale didattico in lingua inglese, utile per la preparazione di lezioni CLIL .
  • per i nostri studenti, l'opportunità di vivere un'esperienza didattica qualitativamente significativa e potenziare l'uso della lingua inglese.

 

Le scuole partecipanti

Il progetto è stato proposto, attraverso l’Istituto Pacioli, alle scuole del territorio e ad alcune scuole della Lombardia. Da alcuni anni il gruppo di scuole partecipanti si è ulteriormente ampliato, estendendosi al di fuori dei confini lombardi. Il ruolo dell’Istituto Pacioli è quello di raccogliere le richieste da trasmettere al MIT-ITALY Program, di agire da interfaccia nei contatti tra MIT e le scuole aderenti e di coordinare le attività di verifica e report.

L’accettazione della richiesta di sogni singola scuola è di esclusiva competenza di MIT.

 

Modalità operative

Attraverso l'Istituto Pacioli di Crema le scuole aderenti richiedono al MIT-ITALY Program l’invio in Italia di studenti (da 1 a 3) per svolgere lezioni di materie scientifiche in lingua inglese (matematica, fisica, chimica, scienze, biologia, informatica, robotica, elettronica, ecc) o di Debate.

  • L’accettazione della richiesta di ogni singola scuola è di esclusiva competenza di MIT.
  • Gli studenti americani sono selezionati da MIT in funzione delle richieste specifiche di ciascuna scuola italiana aderente all'iniziativa. I nominativi selezionati sono comunicati alle scuole partecipanti direttamente da MIT o attraverso l’Istituto Pacioli di Crema.
  • Gli studenti MIT arrivano in Italia nel periodo che va dalla fine delle vacanze di Natale e il 31 gennaio, quando non hanno corsi; sono disponibili per tre settimane di insegnamento.
  • MIT richiede che, a ciascuno studente, venga corrisposta una borsa di studio il cui importo è fissato annualmente da MIT che, da parte sua, si fa carico del viaggio aereo.
  • Condizione per accedere al progetto è che la scuola possa garantire la sistemazione (vitto e alloggio) degli studenti MIT presso una famiglia disponibile ad ospitarli. Questo tipo di sistemazione è molto apprezzata dai ragazzi americani perché permette loro un’esperienza più coinvolgente. Generalmente le famiglie ospitano i ragazzi gratuitamente in cambio di compagnia e conversazione inglese e questo evita alla scuola ulteriori costi.
  • La scuola predispone il calendario/orario delle lezioni per ogni studente MIT. L'impegno in aula degli studenti non deve superare le 18-20 ore settimanali, da distribuire tra il lunedì ed il venerdì - sabato escluso, in modo da lasciare libero il weekend (gli studenti in genere si organizzano per visitare nel tempo libero città d'arte italiane, anche prenotando voli aerei interni).
  • Il programma delle lezioni degli studenti MIT (Progetto Didattico) deve essere definito dagli insegnanti delle classi coinvolte e deve essere comunicato con anticipo al Pacioli, che provvede a trasmetterlo alla Responsabile GTL MIT di Boston. Queste informazioni sono necessarie alla Responsabile MIT per procedere ad una selezione più mirata e alla assegnazione degli studenti sulla base delle richieste pervenute.

 

Informazioni e adesioni

Per informazioni più dettagliate o per richiedere l’adesione contattare la responsabile del progetto Prof.ssa Nayla Renzi

 nayla.renzi@pacioli.net