Rientro in presenza al 50%


Disposizioni per il rientro in presenza al 50% dal 12 al 16 aprile

VISTO il Decreto-legge n. 44 del 1° aprile 2021;
VISTA l’Ordinanza del Ministro della Salute del 9 aprile 2021

SI DISPONE 

il rientro alla frequenza delle lezioni scolastiche in presenza per il 50% degli studenti secondo il modello organizzativo in allegato alla presente.

NB: à le presenti disposizioni sono valide per il periodo dal 12 al 16 aprile compreso.

Le lezioni in presenza sono sempre garantite per gli studenti con Bisogni Educativi Speciali.

Indicazioni pratiche per le classi in presenza:

Ingresso:
l’accesso alle aule sarà consentito dalle 8.00 alle 8.15.
Per garantire una adeguata sorveglianza, i Collaboratori scolastici assegnati ai piani dovranno essere in postazione alle ore 8.00, mentre i Docenti in servizio alla prima ora dovranno essere in aula entro e non oltre le 8.10.

Uscita:
anche l’uscita sarà scaglionata a zone (così come già definito ad inizio anno).
La prima campanella darà il via all’uscita del primo blocco, la seconda all’uscita delle altre classi.

Distributori di bevande e snack:
i distributori di bevande e snack NON sono più presenti nelle due sedi.
È pertanto necessario che gli Studenti si portino da casa, o comunque abbiano con sé all’ingresso a scuola, sia l’acqua che eventuali snack.

Intervalli e Pausa pranzo:
i due intervalli saranno fatti in classe, seduti al banco, con la possibilità di recarsi in bagno, previa richiesta al Docente in sorveglianza.
Si può togliere la mascherina solo per il tempo necessario per mangiare e bere.

NON è possibile fermarsi nei locali dell’Istituto per la Pausa pranzo.

Protocollo sanitario:
gli Studenti e tutto il personale (Docente e non docente) devono attenersi scrupolosamente al protocollo sanitario in vigore.

Si chiede di porre particolare attenzione a queste misure di prevenzione:

Misurazione della temperatura:
gli studenti devono misurarsi la temperatura corporea PRIMA di venire a scuola.

Non è possibile venire a scuola con una temperatura superiore a 37.5°C.
Il personale Docente e non docente verrà sottoposto alla misurazione della temperatura all’ingresso nell’Istituto.

Uso della mascherina:
la mascherina deve essere indossata in maniera corretta per garantire la copertura di bocca e naso e in maniera costante per tutto il tempo in cui lo Studente è a scuola, anche in cortile quando si entra in Istituto, durante gli spostamenti all’interno dell’Istituto e durante tutto il tempo delle lezioni quando si è seduti al proprio banco.

Lavaggio e disinfezione delle mani:
è obbligatorio procedere al lavaggio delle mani e ad una loro accurata disinfezione (un flacone di gel disinfettante è presente in ogni aula) prima di prendere posto al proprio banco. Si consiglia di ripetere questa operazione più volte durante la giornata.

Ricordo che è stato integrato il Regolamento scolastico con l’aggiunta delle casistiche relative alle infrazioni alle disposizioni sanitarie: si invitano le famiglie, i docenti e i collaboratori scolastici ad aiutare i più giovani a riflettere sul rischio di essere in qualche modo facilitatori di contagio e dunque di grave rischio per le persone più fragili e anche per se stessi. La scrupolosa osservanza delle norme igienico-sanitarie e un comportamento responsabile da parte di tutti ci permetterà di fare in modo che il ritorno a scuola non diventi motivo di disagio e di preoccupazione oltre il dovuto, aiutandoci a ridurre i rischi del contagio, per loro natura non azzerabili, ma sicuramente circoscritti da comportamenti rispettosi della propria e dell’altrui salute.

Totem e rilevazione delle presenze:
per evitare assembramenti tutti gli studenti sono impostati come Presenti nel Registro elettronico.
Il badge deve, pertanto, essere passato solo dagli studenti che entrano DOPO le 8.15 per la registrazione del ritardo.
I Docenti provvederanno a registrare le Assenze nella modalità attualmente in vigore, attenendosi scrupolosamente a quanto già comunicato nell’apposita Guida trasmessa il mese scorso.
Per le uscite anticipate vale quanto previsto dal Regolamento in vigore.

I Docenti devono fare lezione nelle aule assegnate alle classi nelle due sedi. L’aula non può essere cambiata per nessun motivo: qualunque disservizio relativo alla strumentazione informatica delle aule va segnalato immediatamente all’Ufficio tecnico in modo da permettere una rapida risoluzione del problema. Per motivi organizzativi nella gestione delle aule, non sarà più possibile svolgere tutte le lezioni a distanza nella stessa sede, come fatto prima delle vacanze natalizie. I Docenti sono, pertanto, tenuti al cambio sede così come previsto nel loro orario.

Salvo diverse disposizioni, dal 19 aprile si riprenderanno le lezioni in presenza al 75% con l’applicazione del modello organizzativo “Settimana D” (seguirà circolare dedicata).

Per le classi quinte dal 19 aprile inizieranno le Prove INVALSI secondo il calendario che verrà trasmesso la prossima settimana.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof.ssa Paola Viccardi

Allegati
Circ. n. 184 - Disposizioni per il rientro in presenza dal 12 aprile.pdf
Circ. n. 184 - Allegato 1 - Prospetto organizzativo in caso di rientro al 50% (Sede di Via.pdf